InPrint 2016 fa un ulteriore passo in avanti

InPrint 2016 ha superato le aspettative con l’80% dello spazio espositivo prenotato 10 mesi prima della fiera.

 

scritto da Marcus Timson,


Gli organizzatori di InPrint hanno annunciato che i piani per la terza edizione (che si svolgerà a Milano dal 15 al 17 Novembre 2016) sono più avanti del previsto, dopo il successo del 2015. Oltre l’80% degli spazi disponibili al MiCo di Milano sono già stati contrattati e gli organizzatori stanno seriamente considerando di ingrandire lo spazio espositivo per soddisfare la grande quantità di richieste.

Il co-fondatore di InPrint, Marcus Timson, dichiara che “Il grande supporto del mercato ricevuto per l’edizione di InPrint a Milano è un ulteriore riscontro positivo per la crescita della stampa industriale. Nel corso del 2015 abbiamo condotto un ampio processo di consultazione con l'industria ed è stato subito chiaro che il sostegno per una esposizione di InPrint a Milano sarebbe stato travolgente.”

La crescita ed il successo delle prime due edizioni sottolineano che la stampa industriale è un mercato irresistibile per quanto riguarda innovazioni e investimenti. L’esposizione crea una piattaforma unica per lo sviluppo delle soluzioni di stampa industriale, offrendo così ai professionisti del settore un accesso avvantaggiato alle tecnologie ed alle competenze di stampa. E’ chiaro che il settore manifatturiero stia adattando e migliorando le proprie capacità di produzione in funzione delle nuove tecnologie di stampa, ed InPrint 201 a Milano rappresenta una delle contemporanee evoluzioni della stampa industriale.

Frazer Chesterman, co-fondatore, conclude affermando che “InPrint 2016 continuerà ad offrire diverse convincenti opportunità per esibitori e visitatori. La Lombardia è la più grande regione manifatturiera in Europa dopo la Germania ed inoltre è una regione dove la stampa industriale è molto presente. Naturalmente è noto il primato italiano nel tessile, ma anche altri segmenti di stampa decorativa non sono da sottovalutare nel Nord Italia, ad esempio la decorazione del legno e dei laminati, del vetro, la plastica, la ceramica e l’imballaggio, oltre alla famosa industria automobilistica italiana. Ciò che è importante e il ruolo che l’esposizione ha nel fornire una piattaforma unica per una fetta di mercato in via di sviluppo, sia per la serigrafia che per la stampa inkjet digitale.”

Cosa ne pensano gli espositori?

“Sono stato coinvolto come espositore di InPrint sin dall'inizio e sono felice che l’evento arriverà a Milano - So che qui il mercato è perfetto per un evento di stampa industriale e sarà un grande successo, inoltre darà una nuova dimensione alla crescente Comunità InPrint.” Giorgio Macor, Kuei

“InPrint 2015 è stato un grande successo per JetSet e ci aspettiamo che nel 2016 sia ancora più fortunato. Inoltre siamo lieti di sapere che InPrint avrà luogo a Milano. Il mercato italiano per la stampa industriale è non solo notevole ma anche molto innovativo – InPrint fornirà al settore una piattaforma dove mostrare nuove idee, tecnologie e riflessioni in grado di creare nuove possibilità.” Sergio Ferrari, JetSet

“InPrint ha l’importante funzione di dare l’accesso esclusivo alla stampa industriale. Questo mercato in rapida evoluzione ha bisogno di InPrint al fine di introdurre nuove tecnologie in diversi settori industriali. INX Digital è felice di aver avuto un ruolo chiave nello sviluppo dell’esposizione fin dall'inizio e non vede l'ora di assistere alla fiera a Milano, centro estremamente importante per la produzione globale, il design e l’innovazione.” Marco Zannella, INX Digital


 Per ulteriori informazioni o per ricever la piantina di Inprint 2016, contattare Giulia Tozzi: giulia.tozzi@mackbrooks.co.uk